Componenti per le “case” che l’uomo abiterà sulla luna. Si testa la loro realizzazione con stampanti in 3D alimentate da materiale sabbioso

Colonizzazione dello spazio? Il progetto dell’Agenzia Spaziale Europea per realizzare “moduli abitativi” sul nostro satellite ha un “cuore” toscano: unico ateneo italiano coinvolto è la Scuola superiore Sant’Anna, insieme ad aziende innovative di Pisa. Interessata anche la Nasa

Componenti per le “case” che l’uomo abiterà sulla luna. Si testa la loro realizzazione con stampanti in 3D alimentate da materiale sabbioso

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...